Enduroterapia Mauritania GSSS Desartica
Scuola di Motociclismo GSSS Curve&Tornanti

Du 27/12/2017 09h00 au 07/01/2018 23h00

Fuseau horaire : Abidjan

Nouakchott, Mauritania
Nouakchott
Mauritania
OnOff OnTour MAURITANIA
Il Paese dei molti deserti!! Il TUO regalo di Natale!
ENDURO TERAPIA fly & drive con la tua moto
Dal 27 dicembre 2017 al 07 gennaio 2018
Ogni info e link per prenotare su http://www.gsss.it/corsi-gsss/onoff-ontour-mauritania/ o scrivi a info@gsss.it
In collaborazione con Desartica Adventures, Tour Operator, leader in Italia, per i viaggi avventura in 4×4, viaggi MTB e viaggi camper, dove il partecipante è protagonista con il proprio mezzo.
Un Paese dal clima arido, dove le sabbie delle dune sono in netto contrasto con le rocce marittime. Un sogno per tutti gli appassionati di enduro, del Sahara, di viaggi dove la forza della natura è protagonista.
Tra mare e sabbia vi sentirete quasi in capo al mondo.
Un viaggio avventura in Mauritania per moto monocilindriche enduro (per le bicilindriche solo se esperti o se leggere) proprio nel “suo” cuore con il “nostro” cuore, lungo le rotte più remote e incontaminate alla guida delle “nostre” moto. Zone prive di veri insediamenti, dove quindi l’unico modo di viaggiare sarà di alternare suggestivi campi nel deserto con alloggi nei piccoli e spartani hotel in qualcuno dei centri maggiori. Il mezzo assistenza renderà possibile organizzare colazione, pranzi e cene durante i campi.
Prendiamo in custodia le vostre moto in Italia, le carichiamo con amore sui nostri mezzi e ve le portiamo con cure e attenzione fino a quando sbarcherete in aereo. Pronte e pronti per una straordinaria avventura di fine anno. Le moto saranno arrivate prima sui mezzi della organizzazione e quindi il primo giorno procederemo alla consegna per poi concentrarsi in un briefing introduttivo sulle modalità di viaggio e sulle tecniche di guida relative ai fondi che affronteremo nei giorni seguenti.
La Mauritania fa parte geograficamente del Sahara occidentale e il suo clima arido obbliga la popolazione a non espandersi troppo. Ed è forse proprio per questo motivo che i Mauritani sono molto attaccati alle loro tradizioni, ricche e profonde. Un Paese che renderà felici tutti, gli avventurosi e i semplici amanti di originalità. Il clima in gennaio è ottimo, mai troppo caldo e la notte mai troppo freddo: il caldo mitigato dall’umidità oceanica nel primo tratto si trasforma poi in caldo secco dei deserti e degli altopiani. In inverno non avremo mai una eccessiva escursione termica tra giorno e notte, per fantastiche nottate sotto un immenso tappeto di stelle. Tecnicamente è un viaggio affascinante per un motociclista dove mettere alla prova tutte le tecniche di guida. Attraverseremo la Mauritania nelle sue diverse tipologie morfologiche dalla battigia della pista delle maree apparentemente facile ma subdola e insidiosa, alle lunghe spianate a volte sabbiose e a volte costellate di cespugli, ai grandi erg sabbiosi a quelli punteggiati di acacie, ai passi di montagna pietrosi ed aridi, a tratti di impalpabile fech-fech.
Senza ombra di smentita il nostro è il miglior percorso che si possa fare in Mauritania!!
Il viaggio sarà seguito dagli Istruttori GSSS: una garanzia di professionalità e simpatia!! GSSS sono i corsi di guida della Scuola di Motociclismo GSSS, nata nel 2005 riconosciuta e sviluppata con la Federazione Motociclistica Italiana con l’obiettivo di sensibilizzare alla sicurezza e di formare motociclisti moderni, civili e consapevoli, con uno stile di guida sicuro senza dimenticare il piacere di guidare la propria moto. Da sempre GSSS si occupa anche di entro-fuoristrada, rivolgendosi soprattutto agli enduro non specialistici e alle bicilindriche, grazie a uno specifico addestramento dei propri istruttori come Istruttore di Guida Fuoristrada – FMI. Il viaggio quindi grazie alla presenza di Tour Leader Istruttori si trasformerà anche in un’occasione di introduzione o approfondimento delle tecniche di guida fuoristrada specifiche sui terreni che si andranno ad attraversare.
Per emici/amiche o fidanzate/i saranno disponibili 5 comodi posti sul camion Unimog Mercedes della organizzazione: poi ne tratti meno impegnativi potranno salire in sella con voi sulla moto (se lo desiderate… 😊 …!).
I PRINCIPALI “NUMERI” DEL VIAGGIO:
Durata: 11 gg – 10 notti Percorrenza: ca 2.500 km.
Tipologia di difficoltà: Tipologie di piste: sassose a fondo duro e a tratti sabbioso. Lungo costa: piste sulla battigia e su sabbia. Brevi tratti dunosi da attraversare. Possibile inserire attraversamenti di zone a dune se il gruppo lo gradirà.
IL PROGRAMMA:
I chilometraggi sono indicativi e in caso di difficoltà da parte del gruppo si provvederà a ridurre le percorrenze
27 dicembre: Volo da Italia – su Nouakchott – ritiriamo le nostre moto che saranno arrivate dall’Italia sui mezzi dell’Organizzazione. Pernottamento e cena in Hotel
28-29-30 dicembre: Ci inoltriamo nel deserto che ci porterà a Chinguetti attraverso il suggestivo passo di Tifoujar. Chinguetti, patrimonio mondiale dell’umanità e settima città santa dell’Islam. Campi e “hotel” a Chinguetti.
31 dicembre – 02 gennaio: Da Chinguetti ci spostiamo verso Ouadane antica capitale carovaniera e del pensiero, la città dei 2 ouadi, creduti un tempo fonte di saggezza e ricchezza. Proseguiamo poi Guelb er Richat, soprannominata l’Occhio d’Africa, di cui sulla sua origine nessuno ha mai saputo dare una spiegazione definitiva. Ci dirigiamo quindi verso El Ghallaouya ed El Beyyed ove si trova una suggestiva valle di incredibile bellezza, con dune punteggiate di acacie. Poi proseguiamo attraverso la Sebka Chem Cham in direzione di Atar, dove chiuderemo l’anello di circa 800 km. Campi. Possibile pomeriggio di riposo per eventuale manutenzione alle moto e per recupero.
03 – 04 gennaio: da Atar verso Choum importante snodo ferroviario, attraverso lo spettacolare Passo N’tarazi. Da qui passa il treno più lungo del mondo, 4 km di lunghezza che trasporta i minerali di ferro da Zouerate al porto di Nouadhibou. A Choum, possiamo ammirare le case, la cui superficie d’argilla viene decorata dalle donne con motivi bianchi disegnati con le loro dita. Ci portiamo poi verso est e percorriamo circa 450 km verso Nouadhibou, dove è previsto l’arrivo per la sera in hotel.
05 gennaio: Tra le sabbie e dune sull’oceano del Banc d‘Arguin, uno dei principali parchi naturali del mondo per quanto riguarda gli uccelli migratori. Si estende su 200 km di costa e comprende numerose isole. Calcolando bene gli orari delle maree avremo il brivido di percorrere una pista magica che corre lungo le onde dell’oceano, la famosa “pista delle maree”. Campo.
06 gennaio: Rientriamo su Nouakchott, consegniamo le moto per il rientro. Pernottamento e cena in Hotel.
07 gennaio: Volo di rientro su Italia.
QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE
Pilota moto + trasporto moto € 1.950,00
Passeggero veicolo organizzazione € 1.850,00
AEREO
Il volo sarà quotato al momento della prenotazione.
Il costo varierà in base alla città di partenza/arrivo e alla velocità di prenotazione dei posti.

LA QUOTA COMPRENDE: (valida per un minimo di 10 iscritti)
Trasporto moto andata e ritorno su Nouakchott. Le moto dovranno essere consegnate presso nostro punto di raccolta, con documenti in regola e assicurazione valida (anche carta verde valida per il Marocco), e delega specifica per espatrio. Trasporto dei passeggeri sui veicoli organizzazione su fuoristrada con autisti/guide. Tutti i pernottamenti in campeggi e in hotel previsti nel programma
Pasti caldi serali e colazione. Pasti di mezzogiorno, dove previsti a bivacco. La cucina Desartica fornirà: COLAZIONE con the, caffè, biscotti, marmellata, Nutella, miele; PRANZO veloce a bivacco; CENA un piatto caldo (in genere una bella pastasciutta), contorno di verdura e scatolame (purtroppo l’unico facilmente e realisticamente conservabile e trasportabile nel deserto: a meno di spesa da fare nelle maggiori località) … e il dolce!
Tavoli, sedie, piatti, bicchieri e posate. Trasporto dei bagagli durante il viaggio e con eventuale spedizione degli stessi assieme alle moto (borse morbide e non valige rigide da moto – un borsone da 60 lt). Acqua potabile, in genere acqua minerale. Accompagnatore italiano al seguito. Utilizzo completamente gratuito del telefono satellitare in caso di emergenza. Assicurazione sanitaria di base.
Assistenza frontiera. Assistenza tecnica (manutenzioni straordinarie e riparazioni impreviste, compatibilmente con il tempo, la gravità del guasto e i ricambi a disposizione) e logistica per tutto il corso del viaggio con insegnamento delle nozioni basilari di orientamento e navigazione con uso di bussola e satellitare.
Nota: i servizi erogati sono calcolati per un minimo di 10 iscritti. Se il viaggio verrà confermato con meno partecipanti l’organizzazione si riserva di eliminare qualche servizio che verrà comunicato mezzo email agli iscritti senza snaturare lo spirito del viaggio o di proporre integrazione alla quota.
LA QUOTA NON COMPRENDE: Tutto quanto non espressamente indicato ed in particolare:
Tutti i tipi di bevande. Carburante mezzo proprio e pedaggi autostradali. Biglietti di ingresso a musei, escursioni, parchi naturali, etc se non previsti nel programma. Manutenzione ordinaria e ricambi dei Vs. veicoli, anche se ci sarà sempre chi vi insegnerà come fare. Carta verde obbligatoria (in mancanza si stipula in frontiera, anche per il transito dei mezzi in Marocco). Visti Mauritania (ca 40 euro a persona, da pagarsi in frontiera). Pasti di mezzogiorno laddove non è previsto il bivacco. Eventuale assicurazione infortuni extra su ns. indicazione. La tende per i campi che sarà privata di ogni partecipante anche se trasportata dalla organizzazione.
Ogni info e link per prenotare su http://www.gsss.it/corsi-gsss/onoff-ontour-mauritania/ o scrivi a info@gsss.it
Source: www.facebook.com